Nave scuola della marina Tedesca
Alexander von Humboldt

L´originale

Alexander von Humboldt è un veliero tedesco originariamente costruito nel 1906 dal cantiere tedesco AG Weser a Brema come "lightvessels" (nave faro).
Ha operato in tutto il Nord e Mar Baltico fino al 1986. Successivamente è stato trasformato dal cantiere tedesco Motorwerke Bremerhaven ed è stata rilanciato nel 1988 come Alexander von Humboldt.

Fu progettato nel 1906 come "ightvessel di riserva", per sostituire altri "ightvessels" durante la manutenzione programmata, la nave è stata impostata il 10 settembre 1906 presso i cantieri AG Weser con il numero di costruzione 155. Aveva suo scafo in acciaio con un armamento a goletta, con l´albero faro al posto dell´albero maestro.
Come "ightvessels" subì diversi interventi, tra cui l´istallazione di due cannoni, l´installazione del motore Diesel da 300 CV, la sostituzione del faro con luce elettrica, l´installazione del radar.
Nel 1957 venne speronato e semiaffondato. Mandato in cantiere per le riparazioni, tornò in servizio fino al 17 settembre 1986, quando presso la foce del fiume Weser, venne speronata dal mercantile liberiano Ocean Wind.
I danni furono ingenti e il "lightvessels" dovette essere rimorchiato in cantiere a Wilhelmshaven.

Venne messo in disarmo il 23 settembre 1986 e successivamente venduto alla Deutsche Stiftung Sail Training (DSST) che lo portò in cantiere a Brema per i lavori di restauro.
Nel 1987 iniziarono i lavori di restauro. Nel 1988 venne riarmato come "brigantino a palo" e fu montato un nuovo motore diesel MAN Tipo R 8V 16/18 T4 della potenza di 375 KW.
Inizialmente ribattezzata "Confidentia", il 20 maggio 1988 alla consegna della nave alla società proprietaria, prese il nome di Alexander von Humboldt.

"Alex" (come fu chiamata dal suo equipaggio) ha servito come nave scuola e fu il fiore all´occhiello della DSST. In 20 anni di servizio ha viaggiato oltre 300.000 miglia nautiche, una distanza sufficiente a completare 14 volte il giro dell´equatore.
La crociera più lunga di "Alex", è stato un viaggio in commemorazione di Alexander von Humboldt, l´esploratore tedesco del Sud America e dei Caraibi.
Il 19 gennaio 2006, "Alex" ha doppiato Capo Horn a vela, seguendo il percorso dei leggendari velieri del XIX e XX secolo, in occasione del suo centenario.

Nel mese di ottobre 2011 è stato messo fuori servizio per DSST e sostituito dalla nuova costruzione Alexander von Humboldt II.


Il suo faro originale si trova al Museo della Navigazione di Kiel.


CARATTERISTICHE

Nome: Alexander von Humboldt
Tipo: Brigantino a palo
Lunghezza: f.t. 58,55 m
Larghezza: 8,2 m
Pescaggio: 4,5 m
Motorizzazione: motore diesel MAN Tipo R 8V 16/18 T4
Potenza: 375 KW
Superficie velica: 25 vele - 11.1150 mq
Equipaggio: 25 Equipaggio + 35 Tirocinanti

Il modello

Modello della Revell in scatola di montaggio scala 1:150


Alessio M.



Click to enlarge foto





































Home Page