Portaerei
Charles de Gaulle R-91

1 / 51
2 / 51
3 / 51
4 / 51
5 / 51
6 / 51
7 / 51
8 / 51
9 / 51
10 / 51
11 / 51
12 / 51
13 / 51
14 / 51
15 / 51
16 / 51
17 / 51
18 / 51
19 / 51
20 / 51
21 / 51
22 / 51
23 / 51
24 / Segue a fondo pagina ...

Charles de Gaulle
Charles de Gaulle
Charles de Gaulle
Charles de Gaulle
Charles de Gaulle
Charles de Gaulle
Charles de Gaulle
Charles de Gaulle
Charles de Gaulle
Charles de Gaulle
Charles de Gaulle
Charles de Gaulle
Charles de Gaulle
Charles de Gaulle
Charles de Gaulle
Charles de Gaulle
Charles de Gaulle
Charles de Gaulle
Charles de Gaulle
Charles de Gaulle
Errore di stampa delle decals
Charles de Gaulle
Charles de Gaulle
<b>Seguono altre foto a fondo pagina ...<b>

L´originale
La Charles de Gaulle (R91) é l´unica portaerei della Marina francese attualmente in servizio. Essa é anche la prima nave di superficie a propulsione nucleare costruita in Europa occidentale.
Ha sostituito la portaerei Clemenceau arrivata a fine carriera.

Entrata in servizio 18 maggio 2001 Ha avuto alcuni problemi di messa a punto che l´hanno costretta a diversi rientri in cantiere e messa in secca per le riparazioni/aggiornamenti.
Doveva essere raggiunta nel 2015 da una seconda portaerei, la PA 2, che sostituisce la Foch, ma al momento il progetto é stato respinto.

La nave prende il suo nome dal generale, statista e presidente della Repubblica francese Charles de Gaulle. La componente aerea é principalmente formata da Rafale M, Super Etendard e da E-2C Hawkeye, l´elettronica avanzata ed i missili Aster rendono questa portaerei probabilmente la piú potente d´Europa.
La Charles de Gaulle utilizza un sistema di catapulte a vapore CATOBAR (Catapult Assisted Take Off But Arrested Recovery) lunghe 75 metri, le stesse usate sulle portaerei statunitensi della classe Nimitz.


CARATTERISTICHE
Nome: Charles de Gaulle - R91
Cantiere costruttore Cantieri navali di Brest
Date
Impostata 24 novembre 1987
Varata 7 maggio 1994
Completata 28 settembre 2000
Entrata in servizio 18 maggio 2001
Lunghezza: 261,5 m
Larghezza: 64,36 m
Altezza: 75 m
Pescaggio: 9,4 m
Dislocamento: 37.085 t (42.000 t a pieno carico)
Ponte di volo: una pista obliqua di 194,5m
Propulsione:
2 reattori nucleari ad acqua pressurizzata K15 da 150 MW ciascuno
4 Motori Diesel/elettrici
2 Eliche
Velocità: ~ 27 nodi (50 km/h)
Autonomia: Non dichiarata (45 giorni di provviste)
Capacità di carico: 800 soldati più 500 tonnellate di carico
Equipaggio: 1.350 addetti alla nave + 600 addetti al ponte di volo
Dotazioni di bordo:
DRBJ 11 B Radar aereo tridimensionale
DRBV 26D Radar di ricerca aerea
DRBV 15C Radar di ricerca aerea a bassa quota
Radar di acquisizione bersagli Arabel
Sistemi difensivi:
Rivelatore ARBR 21
Intercettore ARBG2 MAIGRET
4 lanciatori Sagaie SLAT (Système de lutte anti-torpille) sistema antisiluro
Armamento:
4 sistemi da 8 celle SYLVER per missili superficie-aria MBDA Aster 15
2 sistemi Sadral da 6 celle per missili a corto raggio Mistral
8 cannoni da 20 mm Giat 20F2
Mezzi aerei circa 40 tra cui:
12 Rafale
20 Super Étendard
3 E-2C Hawkeye
2 Super-Frelon
3 Dauphin

Il modello
Derivato dalla scatola di montaggio statica della Heller in scala 1/400
Non sono state fatte grosse modifiche se non rifare le reti di sicurezza a prua e a poppa della nave, oltre che agli ascensori degli aerei

In questa scatola, comprata almeno un decennio fa, si nota un grosso problema con le decal. Nelle foto evidenzio il problema
Le insegne francesi degli aerei NON sono centrate.

Comandi abilitati 4:
Motori
Timoni
Ascensori del ponte di volo
Sistema di stabilizzazione anti-rollio
Giroscopio


Elenco componenti:
N° 1 Mini Servo Hitec HS-55 MG per il timone
N° 1 Micro Servo Hitec HS-35 MG per il controllo del rollio
N° 1 Giroscopio
N° 1 Speed 280 ridotto 3:1
N° 1 Regolatore di velocità Micro Speed 4 Graupner
N° 1 Ricevente 4 canali std
N° 1 Batterie 2S1P 900mA
Come si vede dalle foto, e dal video, ho provato a farla navigare, ma, il peso delle sovrastrutture (ponte, aerei, isola) penalizza la galleggiabilità del modello che risulta troppo bagnato.
..... Forse cambiando la costruzione in qualche modo si poteve risolvere il problema ma oramai è tardi.

La Charles de Gaulle in 1/400 viene bocciata come modello navigante e promossa a modello statico.

    ... continua ...
    












































Alessio M.
 
Home Page